Pizza marinara…ma con carciofi fritti

Uno dei grandi classici delle pizze è da sempre, insieme alla margherita, la marinara, probabilmente apprezzata per i suoi  ingredienti semplici e facilmente digeribile.

Come spesso accade per la presentazione delle ricette delle nostre basi per pizza coinvolgiamo gente del settore, pizzaioli, foodbloggers e  chef, per realizzare e testare con loro gli ingredienti migliori e gli accostamenti più originali per esaltare il gusto delle nostre basi per pizza.

Questa è la volta della nostra conterranea chef Emanuela Tommolini che con il suo estro ed equilibrio ha voluto regalarci una pizza marinara leggermente rivisitata,

accostando prodotti genuini del suo orto, del territorio e soprattutto di stagione.

Come poter non utilizzare i carciofi di stagione per questa declinazione della pizza marinara del tutto originali?

Pizza marinara ai carciofi un equilibrio di gusto

Alla semplicità della marinara da copione, per far assaporare i freschi ingredienti di stagione, chef Tommolini, ci ha fatto degustare una

delle sue cinque ricette che pubblicheremo nelle prossime settimane.

La freschezza e la morbidezza della ricotta di pecora ben si accosta alla croccantezza dei carciofi fritti, per ben richiamare note di origano, aglio e maggiorana appena accennata.

La base pizza scelta è stata la classica, realizzata con farine selezionate e lasciata lievitare lentamente per permettere una migliore digeribilità.

 

pizza carciofi

pizza carciofi

pizza carciofi

 

PIZZA MARINARA RICOTTA DI PECORA E CARCIOFI FRITTI

 

INGREDIENTI

  • 2 Cucchiai di salsa di pomodoro fatta in casa

  • Olio sale e pepe qb

  • Aglio fresco

  • 1/2 carciofo

  • 3 cucchiai di ricotta di pecora artigianale

  • maggiorana e basilico qb

  • olio di arachidi per la frittura

  • 100 g di farina

  • 1 base pizza classica Propizza

PROCEDIMENTO

  • Come primo passaggio preparare una buona salsa è fondamentale per il sapore unico della marinara.

  • Utilizzate se possibile della salsa fatta in casa, diversamente quella di ottima qualità con giusto grado di acidità.

  • Fate scaldare dell’olio evo aggiungete l’aglio, la salsa di pomodoro, delle foglie di basilico , maggiorana, aggiustate di sale e fate rapprendere.

  • Nel frattempo mondare i carciofi, tagliarli a fettine, passateli nella farina e fate friggere in pentolino capiente con olio a 170° sino a che diventino croccanti.

  • Lasciateli scolare su carta assorbente una volta fuori dal fuoco e salate poco prima di servire.

  • Accendete il forno alla massima potenza.

  • Condite la base pizza on la salsa di pomodoro, aglio, origano, un giro  di olio evo e infornate.

  • Raggiunta la cottura della pizza estraete dal forno e finite la farcitura prima di servire.

  • Distribuite la ricotta su tutta la pizza, sopra adagiate i carciofi fritti e delle foglioline di maggiorana.

  • Ora sarete pronti alla degustazione.