Adria e Maia alle prese con la pizza ai 5 pomodori, stracciata ed origano

A dispetto di chi crede ci voglia un gran pizzaiolo per far una buona pizza, abbiamo coinvolto le piccole e divertenti Adria e Maia, che con il loro entusiasmo e la loro energia hanno dato l’idea della preparazione della pizza ai 5 pomodori, stracciata ed origano.La ricetta di questa settimana sembra essere una sfida contro il tempo e noi ci siamo divertiti con loro.

 
Immaginate di essere dall’altra parte del mondo, dove tutto è diverso da ciò che vivete quotidianamente, di vivere un luogo e un momento magico dove tutto vi trasporta e vi tiene lontani dall’abitudinario e che vi piaccia talmente tanto da volerci restare a lungo.
 
Immaginate ancora di rimanere talmente affascinati dal nuovo, dal diverso, dal piacere di abbracciare una nuova cultura, usi, abitudini, costumi e cucina tanto da volerci restare a lungo, più del previsto.

Si definiscono “Grani Antichi” tutte le varietà di frumento (triticum) che sono rimaste immutate negli ultimi cent’anni. Noi li celebriamo nei nostri impasti.

 

Fin da quando l’uomo coltiva la terra ha sempre cercato un miglioramento genetico del grano, selezionando le migliori sementi dell’annata per seminarle l’anno successivo. Questa selezione avveniva sulla base di due criteri: la produttività e il sapore.

Le nostre basi per pizza e focaccia sono il frutto della continua ricerca di sapori autentici e genuini

Il modo di alimentarsi è lo specchio della nostra società. Se fino ad oggi il trend è stato quello di aumentare la percentuale di grassi e zucchero all’interno della dieta mediterranea, adesso la maggiore consapevolezza delle cosiddette “ malattie del benessere” come obesità, diabete e intolleranze, ci ha portato alla riscoperta degli ingredienti del passato.

Vogliamo celebrare i ricordi e i profumi di quando, da bambini, aspettavamo la Domenica di Pasqua per scoprire le sorprese dentro le uova di cioccolato. La mamma, nei giorni a seguire, inventava merende speciali con i pezzi rimasti: torte, biscotti… Focaccia e Cioccolato.

È Pasqua: giorno di luce, di speranza, di amore per la semplicità delle cose. Come eterni fanciullini, vogliamo celebrare il grano: simbolo di vita nuova, il grano prima di nascere riposa sotto terra. Sorge a Primavera, come metafora del passaggio dell’anima dall’ombra alla luce.

Sottocategorie